Salesforce: la guida base con tutorial, domande ed esempi

Foto dell'autore

Andrea Barbieri

 

Home > News feed > Competenze e tecnologie > Salesforce: la guida base con tutorial, domande ed esempi

Salesforce: cos’è e come funziona

Come funziona Salesforce

Salesforce è una piattaforma CRM (Customer Relationship Management) che permette alle aziende di gestire le relazioni con i clienti in modo efficace. Utilizza un approccio basato sul cloud, consentendo agli utenti di accedere alle informazioni e alle funzionalità di Salesforce da qualsiasi dispositivo connesso a Internet.

La piattaforma Salesforce offre una vasta gamma di strumenti e funzionalità che coprono diversi aspetti del processo di gestione dei clienti, tra cui la gestione delle vendite, il supporto clienti, il marketing e l’automazione dei processi aziendali.

L’interfaccia di Salesforce

L’interfaccia di Salesforce è progettata per offrire un’esperienza intuitiva e user-friendly agli utenti. Le principali funzioni e componenti dell’interfaccia includono:

Pannello di navigazione

Il pannello di navigazione consente agli utenti di accedere alle diverse aree di Salesforce, come le vendite, il marketing, il servizio clienti e le analisi.

Record e oggetti

I record e gli oggetti rappresentano le informazioni specifiche sui clienti e sulle attività. Gli utenti possono creare, visualizzare e modificare i record utilizzando le apposite schede e i moduli di input.

Dashboard e report

Le dashboard e i report offrono una panoramica visuale delle metriche e delle prestazioni aziendali. Gli utenti possono creare e personalizzare dashboard e report per monitorare le vendite, le campagne di marketing e altre attività aziendali.

Flussi di lavoro e automazioni

I flussi di lavoro e le automazioni permettono di automatizzare le attività e i processi aziendali. Gli utenti possono definire regole e condizioni per gestire automaticamente le interazioni con i clienti, l’assegnazione dei compiti e l’invio di comunicazioni.

Integrazioni e AppExchange

Salesforce offre numerose integrazioni con altre applicazioni e servizi, consentendo agli utenti di connettere Salesforce con strumenti esterni per arricchire la funzionalità e l’efficacia del sistema. AppExchange è un marketplace di applicazioni che offre una vasta gamma di app sviluppate da terze parti per estendere le capacità di Salesforce.

Tutorial: una prima configurazione di base di Salesforce

Passo 1: Creazione dell’account Salesforce

Per iniziare, accedi al sito di Salesforce e crea un nuovo account utilizzando il tuo indirizzo email professionale. Dopo aver completato la registrazione, avrai accesso alla tua console di amministrazione Salesforce.

Passo 2: Configurazione dell’organizzazione

Una volta effettuato l’accesso, la prima cosa da fare è configurare l’organizzazione Salesforce. Puoi impostare le informazioni aziendali, come il nome, l’indirizzo e il logo dell’azienda. Inoltre, puoi personalizzare l’aspetto dell’interfaccia e le preferenze di visualizzazione.

Passo 3: Creazione degli utenti

Successivamente, è necessario creare gli utenti che avranno accesso all’account Salesforce. Puoi definire i ruoli e le autorizzazioni di ciascun utente in base alle loro responsabilità e funzioni aziendali. Assicurati di assegnare le giuste autorizzazioni per garantire la sicurezza dei dati e l’accesso appropriato alle funzionalità di Salesforce.

Passo 4: Configurazione dei campi personalizzati

Un’importante parte della configurazione di Salesforce è la creazione di campi personalizzati. Puoi aggiungere campi personalizzati per raccogliere informazioni specifiche per la tua azienda o settore. Ad esempio, potresti voler aggiungere un campo personalizzato per registrare il tipo di cliente o il settore di appartenenza.

Passo 5: Importazione dei dati

Dopo aver configurato i campi personalizzati, puoi procedere all’importazione dei dati esistenti in Salesforce. Puoi caricare i tuoi dati da fogli di calcolo o da altri sistemi utilizzando strumenti di importazione di dati. Assicurati di mappare correttamente i campi per garantire che i dati siano importati nelle giuste posizioni.

Passo 6: Configurazione dei processi automatizzati

Un’altra funzionalità potente di Salesforce è la possibilità di creare processi automatizzati. Puoi configurare flussi di lavoro, regole di convalida e trigger per automatizzare le attività aziendali. Ad esempio, puoi creare un flusso di lavoro che invia automaticamente una notifica via email quando un nuovo lead viene creato.

Passo 7: Configurazione delle analisi e dei report

Infine, puoi configurare le analisi e i report per ottenere una visione approfondita delle tue attività aziendali. Puoi creare report personalizzati, dashboard e grafici per monitorare le vendite, le performance del team e altre metriche chiave. Utilizza gli strumenti di analisi di Salesforce per ottenere informazioni utili e prendere decisioni basate sui dati.

Strumenti e integrazioni di Salesforce

Sales Cloud

Sales Cloud è uno dei principali strumenti offerti da Salesforce. È una piattaforma che consente di gestire le attività di vendita, automatizzare i processi di vendita, tracciare i contatti dei clienti e analizzare le performance di vendita. Con Sales Cloud, le aziende possono migliorare l’efficienza delle proprie operazioni di vendita e gestire in modo più efficace il ciclo di vita del cliente.

Service Cloud

Service Cloud è un altro strumento fondamentale di Salesforce. Fornisce una piattaforma per la gestione del servizio clienti, consentendo alle aziende di offrire un supporto efficiente e di qualità ai propri clienti. Service Cloud include funzionalità come il case management, il knowledge base, il routing automatico delle richieste di assistenza e l’assistenza basata su chat o social media.

Marketing Cloud

Marketing Cloud è la soluzione di Salesforce per il marketing digitale. Offre strumenti avanzati per la gestione delle campagne di marketing, l’automazione del marketing, l’email marketing, la personalizzazione dei contenuti e l’analisi dei dati. Con Marketing Cloud, le aziende possono creare e distribuire messaggi di marketing mirati e misurare l’efficacia delle proprie strategie di marketing.

Commerce Cloud

Commerce Cloud è una piattaforma di e-commerce di Salesforce. Consente alle aziende di creare e gestire negozi online, gestire l’inventario, elaborare transazioni di pagamento sicure e offrire un’esperienza di acquisto personalizzata. Commerce Cloud integra funzionalità di CRM per consentire alle aziende di offrire un’esperienza di acquisto omnicanale coerente e di tracciare il comportamento degli acquirenti.

Integrazioni di terze parti

Salesforce offre un’ampia gamma di integrazioni con altre piattaforme e applicazioni di terze parti. Queste integrazioni consentono alle aziende di collegare Salesforce ad altri sistemi e sfruttare le funzionalità complementari. Alcune integrazioni comuni includono l’integrazione con sistemi di contabilità, sistemi di gestione dell’inventario, strumenti di analisi dei dati e piattaforme di social media.

Esempi e casi d’uso

Gestione delle vendite

Un esempio di caso d’uso di Salesforce potrebbe essere la gestione delle vendite. Utilizzando Sales Cloud, un’azienda può monitorare il processo di vendita, gestire i lead, automatizzare il processo di acquisizione clienti, tracciare le opportunità di vendita e generare report sulle performance di vendita.

Servizio clienti

Un altro caso d’uso comune di Salesforce è la gestione del servizio clienti. Utilizzando Service Cloud, un’azienda può gestire i casi di assistenza clienti, fornire supporto attraverso vari canali come telefono, chat o social media, creare una base di conoscenza per risolvere rapidamente le richieste di assistenza e generare report sulle metriche di servizio clienti.

Marketing digitale

Con Marketing Cloud, un’azienda può creare e gestire campagne di marketing digitali. Può inviare email personalizzate, creare landing page per la generazione di lead, pianificare e automatizzare le attività di marketing, analizzare i dati dei clienti e misurare l’efficacia delle campagne di marketing.

Lavoro e Salesforce

Figure professionali coinvolte

La piattaforma Salesforce coinvolge diverse figure professionali specializzate. Di seguito sono elencate alcune delle figure più comuni:

Salesforce Administrator

Il Salesforce Administrator è responsabile della gestione e della configurazione della piattaforma Salesforce. Questa figura si occupa di personalizzare l’interfaccia utente, creare e gestire gli account utente, definire le regole di sicurezza e garantire un corretto funzionamento del sistema.

Salesforce Developer

Il Salesforce Developer è un professionista specializzato nello sviluppo di applicazioni personalizzate sulla piattaforma Salesforce. Questa figura utilizza il linguaggio di programmazione Apex e i framework di sviluppo Salesforce per creare soluzioni personalizzate che estendono le funzionalità di base della piattaforma.

Salesforce Consultant

Il Salesforce Consultant è un consulente esperto che offre supporto alle aziende nell’implementazione e nell’utilizzo di Salesforce. Questa figura analizza le esigenze dell’azienda, consiglia le migliori pratiche di utilizzo di Salesforce, personalizza la piattaforma per adattarla alle specifiche esigenze aziendali e fornisce formazione agli utenti.

Salesforce Architect

Il Salesforce Architect è una figura senior responsabile della progettazione e dell’architettura delle soluzioni basate su Salesforce. Questa figura guida il processo di progettazione tecnica, definisce l’architettura dei sistemi, valuta e seleziona le integrazioni con altre piattaforme e supervisiona l’implementazione delle soluzioni Salesforce.

Competenze tecniche richieste

Per lavorare con Salesforce, è necessario possedere una serie di competenze tecniche specifiche, tra cui:

Conoscenza approfondita della piattaforma Salesforce e delle sue funzionalità.

Capacità di configurare e personalizzare Salesforce secondo le esigenze aziendali.

Competenze di programmazione, in particolare nel linguaggio Apex per lo sviluppo di applicazioni personalizzate su Salesforce.

Conoscenza di HTML, CSS e JavaScript per personalizzare l’interfaccia utente di Salesforce.

Capacità di gestire l’integrazione di Salesforce con altre applicazioni e sistemi aziendali.

Competenze di analisi dei dati e di creazione di report utilizzando gli strumenti di analisi di Salesforce.

– Conoscenza delle best practice di sicurezza e privacy nell’utilizzo di Salesforce.

Certificazioni per Salesforce

Certified Administrator

La certificazione Salesforce Certified Administrator attesta le competenze necessarie per gestire e personalizzare la piattaforma Salesforce. Copre argomenti come la configurazione dell’interfaccia utente, la gestione degli account utente, la definizione delle regole di sicurezza e l’elaborazione dei dati.

Certified Platform App Builder

La certificazione Salesforce Certified Platform App Builder è rivolta a professionisti che hanno dimostrato competenze nello sviluppo di applicazioni personalizzate su Salesforce utilizzando il framework di sviluppo low-code di Salesforce, noto come Lightning Platform.

Certified Sales Cloud Consultant

La certificazione Salesforce Certified Sales Cloud Consultant è focalizzata sulle competenze necessarie per la gestione delle vendite all’interno di Salesforce. Copre argomenti come la configurazione delle opportunità di vendita, la gestione delle previsioni delle vendite e l’automazione delle operazioni di vendita.

Certified Service Cloud Consultant

La certificazione Salesforce Certified Service Cloud Consultant è rivolta a professionisti specializzati nell’implementazione e nell’utilizzo delle funzionalità di Service Cloud di Salesforce. Copre argomenti come la gestione dei casi di supporto, la configurazione dei flussi di lavoro e l’automazione del servizio clienti.

Libri per studiare Salesforce

“Salesforce for Dummies” di Tom Wong

Questo libro è una guida completa per principianti su come utilizzare Salesforce, fornendo spiegazioni dettagliate delle funzionalità principali e dei concetti chiave della piattaforma.

“Salesforce CRM – The Definitive Admin Handbook” di Paul Goodey

Questo libro si concentra sulla gestione e l’amministrazione di Salesforce, fornendo una panoramica dettagliata delle configurazioni, delle personalizzazioni e delle migliori pratiche di utilizzo.

“Salesforce.com Secrets of Success” di David Taber

Questo libro fornisce consigli pratici e strategie per il successo nell’utilizzo di Salesforce, coprendo argomenti come la gestione dei dati, la creazione di report e la collaborazione all’interno della piattaforma.

“Advanced Apex Programming for Salesforce and Force.com” di Dan Appleman

Questo libro è rivolto agli sviluppatori Salesforce che desiderano approfondire le loro competenze di programmazione Apex e imparare a sviluppare soluzioni personalizzate più complesse.

Domande tecniche ai colloqui su Salesforce

Di seguito sono elencate alcune domande tecniche che potrebbero essere poste durante un colloquio su Salesforce:

– Come si crea un nuovo oggetto personalizzato in Salesforce?

– Quali sono le differenze tra profili e ruoli in Salesforce?

– Come si esegue un’importazione di dati in Salesforce utilizzando il Data Loader?

– Cosa sono i flussi di lavoro e come vengono utilizzati in Salesforce?

– Qual è la differenza tra un trigger Before e un trigger After in Apex?

– Come si gestisce l’integrazione di Salesforce con un’altra piattaforma esterna?

– Cosa sono i permessi di campo e come vengono utilizzati per controllare l’accesso ai dati?

– Quali sono i limiti di archiviazione dei dati in Salesforce?

Lascia un commento