Lettera di referenze: esempi, modelli e come si scrive

Foto dell'autore

Andrea Barbieri

 

Home > News feed > Lavorare nel settore > Lettera di referenze: esempi, modelli e come si scrive

La lettera di referenze è un documento importante che viene fornito da una persona di fiducia che conosce bene il candidato e può attestarne le qualità e le competenze sul lavoro. In questo articolo, esploreremo alcuni esempi e modelli di lettere di referenze per aiutarti a scrivere la tua.

Esempio di una lettera di referenze

Di seguito un esempio precompilato da modificare nei dettagli per una lettera di riferenze effettuata ad un candidato. Ovviamente andrebbe personalizzata all’occorrenza.

Caro [Nome del Datore di Lavoro / Responsabile delle Assunzioni],

Mi rivolgo a lei con grande piacere per raccomandare caldamente [Nome del Candidato]. Ho avuto il piacere di lavorare con [Nome del Candidato] per gli ultimi tre anni presso la nostra azienda [Nome dell'Azienda], dove ha ricoperto il ruolo di Assistente di Progetto.

Durante il suo periodo di impiego, [Nome del Candidato] ha dimostrato un'eccezionale dedizione e competenza nel suo lavoro. Ha dimostrato una notevole abilità nell'affrontare sfide complesse e si è sempre mostrato altamente affidabile e orientato agli obiettivi. La sua capacità di lavorare in team e di comunicare in modo chiaro ed efficace con i colleghi ha contribuito in modo significativo al successo dei progetti che abbiamo affrontato insieme.

Un esempio che mi viene in mente riguarda un progetto particolarmente delicato che abbiamo dovuto affrontare lo scorso anno. [Nome del Candidato] ha assunto un ruolo chiave nella risoluzione delle problematiche emergenti e ha lavorato instancabilmente per garantire che il progetto fosse consegnato entro la scadenza prevista. Il suo impegno e la sua dedizione sono stati straordinari e hanno dimostrato la sua capacità di gestire situazioni di pressione con calma e determinazione.

Inoltre, vorrei sottolineare la sua eccellente capacità di adattarsi rapidamente a nuovi contesti e di apprendere nuove competenze. Ha dimostrato una spiccata curiosità intellettuale e un desiderio costante di migliorare le proprie capacità professionali.

In conclusione, ritengo che [Nome del Candidato] sia un asset straordinario per qualsiasi team e azienda. La sua dedizione, competenza e atteggiamento positivo lo rendono un candidato eccezionale per qualsiasi opportunità professionale. Sono convinto che contribuirà in modo significativo e positivo ovunque sia impiegato.

Sono disponibile per ulteriori informazioni o chiarimenti e sarei lieto di fornire qualsiasi altra referenza su [Nome del Candidato] se lo desiderasse.

Cordialmente,

[Firma del Riferimento]

La lettera di referenze nell’esempio presenta diversi punti di forza:

  1. Introduzione positiva e personalizzata: l’apertura stabilisce subito un tono positivo e l’intenzione di raccomandare caldamente il candidato. L’uso di “Caro [Nome del Datore di Lavoro / Responsabile delle Assunzioni]” mostra un approccio diretto e personale.
  2. Esperienza condivisa dettagliata: la lettera specifica la durata del periodo di lavoro con il candidato e il ruolo che questi ha ricoperto, fornendo un contesto chiaro della relazione professionale.
  3. Esempi concreti di competenze e successi: il riferimento a un progetto particolarmente delicato e al ruolo chiave del candidato nella sua riuscita offre un esempio tangibile della sua competenza e dell’impatto positivo sul lavoro.
  4. Riconoscimento delle qualità personali e professionali: la lettera evidenzia non solo le abilità tecniche del candidato ma anche le qualità personali come l’affidabilità, l’orientamento agli obiettivi, e la capacità di lavorare in team.
  5. Lodando l’adattabilità e la curiosità intellettuale: questi aspetti sono particolarmente importanti in ambienti lavorativi dinamici e in evoluzione, suggerendo che il candidato non solo mantiene le proprie competenze aggiornate ma è anche pronto ad assumere nuove sfide.
  6. Conclusione forte con disponibilità a ulteriori informazioni: offrire disponibilità per ulteriori discussioni o chiarimenti rafforza la sincerità della raccomandazione.

Cosa manca? La personalizzazione. E’ fondamentale:

  • Introdurre dettagli specifici e personalizzati sia sul datore di lavoro sia sul candidato per rendere la lettera più diretta e coinvolgente.
  • Quantificare i successi o i contributi del candidato per dare un’idea più precisa del suo impatto, ad esempio, menzionando il risparmio di costi, l’aumento della produttività, o specifiche percentuali di miglioramento.

Perché è utile una lettera di referenze

La lettera di referenze è un documento di estrema importanza nel percorso professionale e accademico di un individuo. Essa svolge una funzione chiave nel fornire un quadro più completo e dettagliato del candidato, andando oltre i semplici dati anagrafici o competenze tecniche. Secondo una ricerca della Society for Human Resource Management (SHRM), circa il 80% dei datori di lavoro effettua controlli di referenze prima di assumere un candidato. Di seguito, analizzeremo i motivi per cui una lettera di referenze è così fondamentale.

Conferma delle competenze e delle abilità

Una delle funzioni primarie della lettera di referenze è la conferma delle competenze e delle abilità del candidato. Nonostante un curriculum vitae possa fornire un elenco delle competenze tecniche e dei traguardi raggiunti, una lettera di referenze permette di validare queste informazioni attraverso una terza parte. Questo è particolarmente utile nel campo dell’ Information Technology, dove le skill tecniche sono spesso complesse e richiedono una valutazione più dettagliata.

  • Secondo un sondaggio di LinkedIn, quasi il 70% dei datori di lavoro ha cambiato idea su un candidato dopo aver parlato con una referenza.

Valutazione del comportamento e delle Soft Skills

Oltre alle competenze tecniche, i soft skills sono sempre più valutati dai datori di lavoro. Abilità come il teamwork, la comunicazione e l’ etica lavorativa sono fondamentali in qualsiasi ambiente professionale. Una lettera di referenze può fornire un prezioso insight su questi aspetti, spesso difficili da valutare solamente attraverso un colloquio o un CV.

  • Le referenze da precedenti datori di lavoro hanno un peso significativamente maggiore rispetto a quelle fornite da colleghi o amici, secondo diverse analisi di settore.

Importanza nel contesto accademico

Anche nel mondo accademico, una lettera di referenze è fondamentale. Molte istituzioni richiedono questo tipo di documentazione per valutare non solo le competenze accademiche, ma anche la passione e l’ impegno del candidato nel campo di studio scelto. In alcuni casi, una lettera di referenze può fare la differenza nel processo di selezione per borse di studio o programmi di ricerca particolarmente competitivi.

Come si scrive una lettera di referenze

Scrivere una lettera di referenze efficace richiede attenzione e cura. È importante iniziare con una breve introduzione sulla propria relazione con il candidato e come si è sviluppata nel tempo. Successivamente, si possono elencare le qualità, le competenze e i punti di forza del candidato, supportandoli con esempi concreti. Di seguito, presentiamo un elenco dei punti fondamentali da considerare per scrivere una lettera di referenze completa e convincente.

  • Introduzione: inizia con un’introduzione breve ma informativa che identifichi chi sei, come conosci il candidato e da quanto tempo. Questo darà al lettore un contesto su perché la tua opinione è rilevante e credibile.
  • Esposizione delle Competenze Tecniche: descrivi le competenze tecniche del candidato che hai potuto osservare direttamente. È importante essere specifici e possibilmente fornire esempi concreti che dimostrino le competenze del candidato.
  • Valutazione delle Soft Skills: oltre alle competenze tecniche, è fondamentale toccare anche le soft skills del candidato, come la capacità di lavorare in team, problem-solving e comunicazione.
  • Esperienze significative e realizzazioni: se possibile, menziona progetti, compiti o iniziative specifiche in cui il candidato ha eccelso. Questo aggiunge peso alla tua referenza e fornisce un quadro più completo delle abilità del candidato.
  • Comparazione con altri individui nella stessa posizione: se hai esperienza nel gestire molte persone nel ruolo per il quale il candidato sta applicando, una comparazione può essere particolarmente utile. Ad esempio, potresti dire che il candidato è tra il top 10% delle persone che hai mai gestito.
  • Conclusione e raccomandazione finale: concludi la lettera con una raccomandazione forte e inequivocabile. Se c’è una ragione specifica per cui ritieni che il candidato sia particolarmente adatto per la posizione o il corso accademico a cui sta applicando, elencala in questa sezione.

Come chiedere una lettera di referenze

Chiedere una lettera di referenze richiede sensibilità e rispetto. È fondamentale selezionare persone che conoscono bene il tuo lavoro e possono fornire una valutazione positiva. Prima di fare la richiesta, è consigliabile parlare con la persona e spiegare perché la referenza è importante per te e come intendi utilizzarla.

Mandare una mail chiedendo una lettera di referenze

Ecco alcuni suggerimenti su cosa scrivere quando si chiede una lettera di referenze via email:

  • Introduzione: Inizia l’email con un saluto cordiale e un’espressione di gratitudine per la disponibilità del destinatario nel fornire una lettera di referenze.
  • Spiegazione dell’obiettivo: Condividi il motivo per cui stai chiedendo la lettera di referenze. Puoi menzionare che stai cercando nuove opportunità di lavoro o di studio e che la lettera di referenze sarà un prezioso supporto per la tua candidatura.
  • Specifica del destinatario: Assicurati di indicare chi dovrebbe essere il destinatario della lettera di referenze (ad esempio, un datore di lavoro, un professore, un supervisore, ecc.).
  • Dettagli sul rapporto: Descrivi brevemente il rapporto che hai avuto con il destinatario. Puoi menzionare il periodo in cui hai lavorato o studiato con loro, il ruolo che hai ricoperto e le responsabilità svolte.
  • Richiesta formale: Chiedi esplicitamente se sarebbero disponibili a scrivere una lettera di referenze per te e sottolinea l’importanza che ha per la tua candidatura.
  • Informati sulla procedura: Chiedi se preferiscono ricevere informazioni aggiuntive o documenti per aiutare nella stesura della lettera (come il tuo curriculum o una lista delle tue realizzazioni).
  • Ringraziamento anticipato: Concludi l’email ringraziando anticipatamente il destinatario per la loro disponibilità e il tempo dedicato.

Cosa scrivere nella mail: esempio

Oggetto: Richiesta Lettera di Referenze

Egregio Prof. Rossi,

Mi auguro che questa email la trovi in ottima salute. Le scrivo per chiederle un favore riguardo alla mia candidatura per un programma di dottorato presso l'Università ABC.

Ho avuto l'onore di essere suo studente nel corso di "Biologia Molecolare" durante il mio corso di laurea triennale presso l'Università XYZ. Mi ha profondamente ispirato il suo entusiasmo per la materia e il suo modo coinvolgente di insegnare.

Sto attualmente cercando di proseguire gli studi nel campo della biologia molecolare e credo che una sua lettera di referenze sarebbe di grande valore per la mia candidatura. Lei conosce molto bene la mia dedizione allo studio, la mia capacità di lavorare in gruppo e la mia passione per la ricerca scientifica.

Se fosse possibile per Lei scrivere una lettera di referenze per me, sarei estremamente grato. Se avesse bisogno di ulteriori informazioni o documenti, sarò lieto di fornirli.

La ringrazio anticipatamente per il Suo tempo e il Suo sostegno.

Distinti saluti,
Mario Rossi

Quando chiedere la lettera di referenze

La lettera di referenze dovrebbe essere richiesta in anticipo rispetto alle scadenze dell’applicazione. È meglio dare alla persona abbastanza tempo per scrivere una lettera accurata e dettagliata. Si consiglia di fare la richiesta con almeno due settimane di anticipo, ma dipenderà dalle scadenze specifiche e dalla disponibilità della persona che la scrive.

Modelli di lettere di referenze

Se ti trovi in difficoltà nel redigere una lettera di referenze da zero, puoi utilizzare dei modelli predefiniti disponibili online per semplificare il processo. Questi modelli ti offrono una struttura e un punto di partenza su cui basare la tua lettera, consentendoti di personalizzarla successivamente in base alle specifiche dell’esperienza con il candidato.

Ecco alcuni siti web che offrono modelli di lettera di referenze gratuiti:

  1. Indeed
  2. The Balance Careers
  3. Template.net

Questi modelli contengono sezioni comuni, come l’introduzione del riferimento, la descrizione delle capacità e competenze del candidato e una conclusione. Assicurati di adattare il modello scelto al contesto specifico del candidato e di apportare modifiche per rendere la lettera autentica e significativa.

Ecco invece un elenco di siti per il template della lettra di referenze:

Differenza tra lettera di referenze e di raccomandazione

Le lettere di raccomandazione e di referenze possono sembrare simili, ma hanno alcune differenze chiave. Una lettera di raccomandazione è spesso più formale e viene fornita da una figura di autorevolezza, come un supervisore o un professore. Una lettera di referenze, d’altro canto, può essere fornita da colleghi o conoscenti che conoscono bene il candidato ma non hanno necessariamente una posizione di autorità.

Due esempi per capire la lettera di referenze

Esempio 1: è una lettera di raccomandazione o di referenze?

Caro Dr. Rossi,

Mi permetto di scrivere questa lettera per raccomandare vivamente la Sig.ra Maria Bianchi per il ruolo di Analista Dati presso la vostra azienda. Nel corso degli ultimi due anni, in cui la Sig.ra Bianchi ha lavorato sotto la mia supervisione presso DataTech Solutions, si è dimostrata una professionista eccezionalmente capace e dedicata.

Maria ha un'ottima padronanza degli strumenti di data analysis e ha contribuito significativamente a diversi progetti chiave, dimostrando una straordinaria abilità nell'interpretazione dei dati e nella generazione di insight azionabili che hanno guidato le nostre strategie di business verso il successo.

Sono convinto che le sue competenze tecniche, insieme alla sua proattività e al suo spirito di squadra, la rendano la candidata ideale per il ruolo presso la vostra azienda. Maria porterà sicuramente valore e innovazione al vostro team.

Cordiali saluti,

Luca Verdi
Capo Dipartimento, DataTech Solutions

Esempio 2: questa è sicuramente una lettera di referenze

All'attenzione del Responsabile delle Assunzioni,

Con grande piacere, scrivo per fornire referenze a favore del Sig. Marco Neri, che ha lavorato come Assistente di Ricerca presso l'Università degli Studi di Città sotto la mia guida per tre anni. Durante questo periodo, Marco ha mostrato grande dedizione alla ricerca e un notevole talento nell'organizzazione e nell'analisi dei dati.

Il suo lavoro ha avuto un impatto significativo sul successo del nostro progetto sullo studio del cambiamento climatico, per il quale ha sviluppato e implementato modelli predittivi che hanno migliorato la nostra comprensione dei fenomeni studiati. Marco possiede un'eccellente etica del lavoro, è affidabile, e ha dimostrato di saper lavorare efficacemente sia in team che individualmente.

Sulla base della mia esperienza lavorativa con lui, raccomando Marco senza riserve per qualsiasi posizione che richieda forti capacità analitiche e di ricerca. Sono convinto che sarà un'aggiunta preziosa per la vostra organizzazione.

Per qualsiasi ulteriore informazione, non esitate a contattarmi.

Distinti saluti,

Prof. Giulia Fiori
Professore Associato, Università degli Studi di Città

La lettera di raccomandazione e la lettera di referenze condividono lo scopo di appoggiare un candidato per una posizione lavorativa o accademica, ma differiscono per contenuto e contesto:

  • Lettera di raccomandazione: solitamente più diretta e personale, viene scritta da qualcuno che ha lavorato strettamente con il candidato e può attestare le sue abilità e realizzazioni specifiche. È spesso richiesta dal candidato e inviata direttamente al futuro datore di lavoro o istituto accademico. La raccomandazione tende a essere più descrittiva delle qualità del candidato e dei suoi successi.
  • Lettera di referenze: è più formale e si concentra sul fornire una testimonianza del carattere e delle capacità generali del candidato, spesso includendo esempi specifici per supportare queste affermazioni. Le referenze possono essere richieste dal potenziale datore di lavoro direttamente al referente, il quale fornisce una valutazione più obiettiva e generale del candidato basata sulla propria esperienza lavorativa o accademica con lui.

Entrambe le lettere sono strumenti preziosi nel processo di selezione, ma la loro efficacia dipende dalla capacità del referente di comunicare in modo chiaro e convincente le qualità e le competenze del candidato.

Lascia un commento