Blockchain: significato, esempi, lavoro, aziende

Foto dell'autore

Andrea Barbieri

 

Home > News feed > Competenze e tecnologie > Blockchain: significato, esempi, lavoro, aziende

Cos’è la Blockchain

Significato e definizione

La Blockchain è una tecnologia di registrazione dati distribuita, pensata per rendere sicure e trasparenti le transazioni digitali. Essa è costituita da una serie di blocchi, ognuno dei quali contiene un elenco di transazioni. Ogni blocco è collegato al blocco precedente tramite un hash crittografico, creando una catena di blocchi. Questo rende la blockchain resistente alle modifiche: una volta che un blocco è stato aggiunto alla catena, le informazioni che contiene non possono essere modificate senza alterare tutti i blocchi successivi e ottenere il consenso della rete. Questa caratteristica rende la blockchain particolarmente utile per la registrazione sicura delle transazioni.

Tipologie e differenze

Ci sono diverse tipologie di blockchain, ognuna con le sue peculiarità e utilizzi:Blockchain pubblica

Una blockchain pubblica è aperta a chiunque e tutti i partecipanti possono leggere, inviare transazioni e partecipare al processo di consenso. Le blockchain pubbliche sono decentralizzate e non esiste un’entità singola che le controlli. Un esempio famoso di blockchain pubblica è la blockchain di Bitcoin.Blockchain privata

Una blockchain privata è controllata da un’organizzazione o un’entità singola. Solo le persone o le entità autorizzate possono inviare transazioni o partecipare al processo di consenso. Le blockchain private sono tipicamente utilizzate da aziende e organizzazioni per scopi interni.Blockchain consorziale

Una blockchain consorziale è gestita da un consorzio di entità. Questo tipo di blockchain può essere letto da tutti, ma solo un gruppo preselezionato di nodi può inviare transazioni o partecipare al processo di consenso. Un esempio di blockchain consorziale è la blockchain di R3 Corda.Blockchain ibrida

Una blockchain ibrida combina caratteristiche delle blockchain pubbliche e private. Questo tipo di blockchain permette a un’organizzazione di rendere alcune informazioni pubbliche e di mantenere altre informazioni private.

Stack Tecnologici

L’ecosistema blockchain vanta un vasto insieme di tecnologie, linguaggi di programmazione e strumenti. Ecco alcuni degli elementi più comuni:

Ethereum e Solidity

Ethereum è una piattaforma blockchain open-source che supporta contratti intelligenti (smart contracts). Solidity è il linguaggio di programmazione principale per la scrittura di smart contracts su Ethereum. L’uso di Solidity permette la creazione di applicazioni decentralizzate (dApps) sulla piattaforma Ethereum.

Hyperledger Fabric

Hyperledger Fabric è una piattaforma blockchain per le aziende sviluppata dal consorzio Hyperledger. Offre un ambiente per lo sviluppo di blockchain private e consorziali, con un elevato grado di modularità e flessibilità.

Bitcoin Core

Bitcoin Core è il software di riferimento per la rete Bitcoin. È open-source e permette a qualsiasi utente di inviare transazioni, partecipare alla rete come nodo completo o addirittura diventare un minatore.

Esempi e casi d’uso

La blockchain ha una vasta gamma di applicazioni in vari settori. Ecco alcuni esempi:

Cryptocurrency

Il caso d’uso più noto della blockchain è la cryptocurrency. Bitcoin, la prima blockchain, è stata creata per poter realizzare una valuta digitale decentralizzata. Da allora, moltissime altre criptovalute sono state create, molte delle quali, come Ethereum, offrono funzionalità ben oltre la semplice trasferimento di valore.

Contratti intelligenti

I contratti intelligenti sono programmi che vivono sulla blockchain e si auto-eseguono quando determinate condizioni sono soddisfatte. Possono essere usati per creare applicazioni decentralizzate (dApps), per la finanza decentralizzata (DeFi) e molto altro.

Supply Chain

La blockchain può essere utilizzata per tracciare prodotti lungo la catena di approvvigionamento. Questo può aiutare a prevenire la contraffazione e a garantire la trasparenza e l’accountability.

Identità digitale

La blockchain può essere utilizzata per creare sistemi di identità digitali sicuri e decentralizzati. Questi possono servire una varietà di scopi, da passaporti digitali a certificati accademici a identificatori di e-residency.

Lavorare nel campo della Blockchain

Figure professionali coinvolte

Il settore della Blockchain offre diverse opportunità di carriera per vari ruoli professionali. Ecco alcuni di essi:

Blockchain Developer

Un Blockchain Developer è un professionista che sviluppa e ottimizza soluzioni blockchain. I loro compiti possono includere la creazione di contratti intelligenti, l’implementazione di API blockchain o la costruzione di dApps.

Blockchain Solution Architect

Un Blockchain Solution Architect lavora a un livello più alto, progettando intere architetture di sistema che utilizzano la blockchain per risolvere specifici problemi aziendali.

Blockchain Project Manager

Un Blockchain Project Manager è responsabile della gestione di progetti che coinvolgono la tecnologia blockchain. Questo potrebbe includere la coordinazione tra varie squadre e il mantenimento della roadmap del progetto.

Aziende

Le seguenti aziende sono solo alcune tra le molte che stanno attivamente lavorando su tecnologie e soluzioni Blockchain:

  • IBM: IBM ha sviluppato IBM Blockchain, una piattaforma che consente alle aziende di sviluppare, governare e operare una rete blockchain.
  • Microsoft: Microsoft offre servizi blockchain attraverso Azure, la sua piattaforma cloud.
  • ConsenSys: ConsenSys è un’azienda specializzata in software blockchain, in particolare per Ethereum.
  • Chain: Chain sviluppa infrastrutture blockchain per le istituzioni finanziarie.
  • Ripple: Ripple Labs è l’azienda dietro RippleNet, una rete di pagamento digitale basata su blockchain.
  • Circle: Circle offre una varietà di prodotti basati su blockchain, inclusi una stablecoin e una piattaforma di pagamenti.
  • Blockstream: Blockstream sviluppa vari prodotti e servizi legati a Bitcoin, tra cui il protocollo Lightning e i satelliti Bitcoin.
  • Coinbase: Coinbase è una delle più grandi piattaforme di trading di criptovalute al mondo.

Certificazioni

Le seguenti certificazioni possono aiutare a dimostrare la competenza in Blockchain:

Certified Blockchain Developer (CBD)

Il CBD è offerto da Blockchain Council e copre gli aspetti chiave dello sviluppo di blockchain, inclusi gli smart contracts e la creazione di dApps.

Blockchain Certification Advanced Training

Questa certificazione è offerta da Edureka e copre un’ampia gamma di argomenti, tra cui Ethereum, la rete Bitcoin e Hyperledger.

Professional Certificate in Blockchain Fundamentals

Offerto da UC Berkeley su edX, questo programma copre le basi della blockchain, comprese le sue applicazioni e il potenziale impatto sul business.

Diventare esperto in Blockchain

Sei interessato a diventare un esperto nel campo della Blockchain? Ecco una guida generica step by step che potrebbe aiutarti a raggiungere il tuo obiettivo:

Step 1: Ottieni una solida comprensione dei fondamenti della Blockchain
Prima di tutto, è essenziale avere una comprensione solida dei fondamenti della Blockchain. Questo include la conoscenza del funzionamento delle transazioni, dei blocchi e del processo di mining. Ci sono molti corsi online, libri e risorse gratuite che possono aiutarti a iniziare.

Step 2: Impara un linguaggio di programmazione
Sapere come programmare è fondamentale se vuoi diventare uno sviluppatore blockchain. I linguaggi di programmazione comunemente usati in questo campo includono Solidity (per lo sviluppo di smart contracts su Ethereum), JavaScript, Python e C++.

Step 3: Studia le principali piattaforme Blockchain
Esistono diverse piattaforme blockchain, ognuna con le sue specificità. Due delle più importanti sono Ethereum e Bitcoin. Dovresti anche esaminare altre piattaforme come Ripple e Hyperledger Fabric.

Step 4: Metti in pratica ciò che hai imparato
La pratica è fondamentale per affinare le tue competenze. Prova a sviluppare il tuo primo smart contract o la tua prima applicazione decentralizzata (dApp). Ciò ti aiuterà a consolidare la tua conoscenza e a capire come si applicano i concetti nella realtà.

Step 5: Partecipa a progetti open source
Partecipare a progetti open source può darti un’esperienza pratica significativa. Ciò ti permetterà di lavorare con altri sviluppatori blockchain e di imparare da loro.

Step 6: Ottieni una certificazione
Considera l’idea di ottenere una certificazione. Questo non solo ti darà una prova tangibile delle tue competenze, ma ti renderà anche più attraente agli occhi dei potenziali datori di lavoro.

Seguire questi passaggi non garantirà necessariamente il successo, ma dovrebbe darti una buona base su cui costruire la tua carriera nel campo della Blockchain.

Lascia un commento